Linguine allo Scoglio

Avevo preso una busta di Linguine allo Scoglio surgelate (da solo vo per le vie brevi).
Nel mangiarle mi sono rotto un molare: in mezzo c’era un pezzo di scoglio. L’odontoiatra mi ha rilasciato una fattura a tre zeri (che non sarebbe stato un grosso problema se non vi fosse stata anteposta una cifra diversa da zero). Tramite avvocato ho fatto causa all’azienda produttrice.
Ho perso la causa perché l’azienda aveva dichiarato chiaramente la presenza dello scoglio nel titolo del prodotto.
Ho nondimeno apprezzato l’integrità semantica della cosa, l’aderenza di quanto dichiarato al contenuto. Quante volte scrivono “zero zuccheri”, ma poi vallo a sapere.
Ho deciso di comprare in serie le buste di queste linguine per farmi una scogliera privata.
Preferisco questo approccio, le scogliere pubbliche sono perigliose. Un mio amico vi è scivolato ed ha immolato nell’impatto l’area genitale. L’inguine allo scoglio.

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *