Il discobolo e la rivoluzione

Il terrapiattista sostiene che non è una palla ma un disco. Che però fa rotazione e rivoluzione intorno al Sole. Io capisco la rotazione, la faceva pure il 33 giri sul piatto Lenco e testina Shure. Ma per la rivoluzione mi sa che all’afelio se ne parte per la tangente, che il sole anche con le ventose non la trattiene più, più o meno come succede col discobolo. Sia di monito Mirone: noi ricordiamo lui, il discobolo con la sciatica e il disco che impugna: ma degli altri dischi già lanciati non si ha notizia dal 455 A.C.
Per non parlare del 33 giri. Da vile vinile si è semplicemente dematerializzato.
Ai terrapiattisti vorrei chiedere per sillogismo se immaginano che anche al posto della Terra in futuro ci sarà un gigantesco MP3.

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *