La cucina di Joanna

Quando Joanna mi inviterà a cena elencandomi portate dalla sua cucina non traducibili in “parmigiana”, “carbonara”, “mbuttunata”, declinerò dicendo che magari sarà pure roba buona, “but not for me”. Al che lei mi citerà Gershwin così.Ed io mangerò anche le corde di contrabasso [Totò, “Miseria e nobiltà”]